9 MOTIVI PER TRASFERIRSI

ALLE AZZORRE

  • Nove isole bellissime e diverse tra loro
  • Il Mare sempre vicino
  • La Natura incontaminata
  • Dire addio allo stress
  • Ottima gastronomia e buon vino
  • Criminalità praticamente assente
  • Costo della vita più basso
  • Imprenditoria e buoni servizi sanitari
  • Nè troppo caldo nè troppo freddo

1 – Nove Isole, nove realtà diverse

Per trasferirsi in Portogallo puoi scegliere una qualunque delle nove isole dell’arcipelago delle Azzorre. Ognuna con la sua bellezza e il suo fascino unici. Scegli São Miguel o Terceira se cerchi più contatto umano e maggiore sviluppo commerciale, oppure Pico, Faial o Sao Jorge se cerchi le attrazioni turistiche e ami il mare e la vela; oppure Santa Maria se ami le spiagge ed il dolce far niente, oppure Flores, Corvo o Graciosa se vuoi ritirarti lontano da tutto e tutti.

In tutte le isole delle Azzorre comunque troverai tutto ciò di cui hai bisogno per la tua vita quotidiana e, soprattutto, per vivere in pace.

Che tu scelga di vivere in una città relativamente come Ponta Delgada o in un paesino di duecento abitanti sulla costa di Faial, l’unica cosa che non troverai mai è lo stress!

2 – IL MARE SEMPRE PRESENTE

Hai mai immaginato di svegliarti ogni giorno e avere il privilegio di vedere il mare di fronte a te? Nelle Azzorre e su qualsiasi delle sue isole questo è possibile, il che rende questo posto anche magico e tranquillo. Se ti piace il mare, questo puo’ essere il posto per te. Il tramonto sul mare, alla fine di una faticosa giornata, è sempre qualcosa di fenomenale. Per non parlare, ovviamente, delle varie attività che puoi praticare come beach, surf, bodyboard, tra gli altri.

3 – LA NATURA INCONTAMINATA

Madre Natura sarà sempre presente, con i suoi immensi campi verdi, la flora lussureggiante, gli animali che vagano liberi rendono le Azzorre un luogo unico. Senza dimenticare le fantastiche lagune e tutti i luoghi che puoi esplorare e visitare ogni volta che ne hai voglia. Vivere qui è essere in contatto permanente con la natura.

4 – DIRE ADDIO ALLO STRESS

Vivere alle Azzorre cambia la percezione del tempo. A parte il fatto di trovarsi un’ora indietro rispetto al continente, le dimensioni contenute delle varie isole e le distanze limitate che dovrete affrontare nel vostro quotidiano (sia per lavoro che per piacere) vi darà l’impressione di avere più tempo a disposizione. Niente ingorghi o code, nessuna tangenziale intasata o semaforo eterno, alle Azzorre ciò che ci serve per vivere non è mai più distante di molto.

Ed il tempo che resta puoi usarlo per goderti la tua famiglia, i tuoi amici oppure dedicarlo ai tuoi hobby.

Chi ha scelto di lasciare tutto e venire alle Azzorre, sa bene cosa vuol dire addio allo stress. Avere uno stile di vita più rilassato, senza l’assillo quotidiano degli orari, delle scadenze e delle quotidiane seccature è impagabile!

Uno dei grandi vantaggi è l’inesistenza del traffico tipico delle nostre città. Anche nelle ore di punta sarete stupiti dal numero esiguo di automobili in giro, assolutamente ridicolo rispetto a quello a cui siamo quotidianamente abituati in Italia. Pochi abitanti, poco traffico!

Tutti i punti sopra riportati si possono ridurre ad una sola frase: stile di vita. Questo è il fattore principale che porta molte persone a scegliere le Azzorre per vivere e cambiare la routine delle loro vite. Diverse sono le testimonianze esistenti e in tutti si fa riferimento allo stile di vita unico che viene fornito in questo piccolo paradiso nel mezzo dell’Oceano Atlantico.

5 – OTTIMA GASTRONOMIA E BUON VINO

Come si mangia e beve alle Azzorre? Benissimo! Il Portogallo in genere, e le Azzorre non fanno eccezione, è un paese mediterraneo e le abitudini alimentari non si discostano molto dalle nostre. Certo ci sono differenze, e ad essere pignoli la grande varietà di cibi e ricette presente in un paese come il nostro non è paragonabile, ma sarete stupiti dall’ottima qualità e dalla cultura per il cibo di queste isole così distanti dalla terraferma.

6 – CRIMINALITA’ PRATICAMENTE ASSENTE

Le Isole Azzorre figurano al fondo di diverse classifiche relative alla criminalità a livello mondiale. Possono essere considerate tra i piu’ sicuri luoghi della terra. Ciò è dovuto alla quasi totale assenza di sacche di povertà ed alla natura mite e riservata della gente del posto. Qui alle Azzorre chiudere a chiave la porta di casa o la macchina non ha senso e nessuno lo fa. La polizia locale è molto bene organizzata ed attrezzata, l’immigrazione clandestina è completamente assente e il livello di benessere è comunque sopra…….

7 – COSTO DELLA VITA PIU’ BASSO

Il costo della vita nelle Azzorre rispetto al Portogallo continentale, ad esempio, è molto più basso. L’IVA nelle Azzorre è leggermente inferiore (18% vs 23% nella terraferma). Alcuni prodotti sono più economici e altri, dal momento che devono essere importati, possono essere un po ‘più costosi.

Per quanto riguarda il carburante, ad esempio, in qualsiasi stazione di rifornimento il prezzo della benzina e del diesel è lo stesso. Sia in Galp, Repsol, BP tra gli altri. A differenza del Continente, dove ogni post ha il suo prezzo e talvolta con differenze di decine di centesimi.

8 – IMPRENDITORIA E BUONI SERVIZI SANITARI

Se hai un’idea imprenditoriale o desideri realizzare il tuo sogno, le Azzorre possono essere il luogo ideale. Imprenditorialità e nuove idee sono sempre benvenute, sia per la gente del posto che per i turisti.

Negli ultimi 10 anni il settore imprenditoriale è cresciuto considerevolmente in tutte le isole, dove ci sono stati diversi progetti come alloggi locali e alloggi rurali. Aziende dedicate alle attività turistiche, nuovi negozi, bar, caffè, locali notturni e molti altri progetti. C’è ancora spazio per lo sviluppo di nuove idee nelle Azzorre, potrebbe essere la tua opportunità.

9 – Nè troppo caldo nè troppo freddo

L’Arcipelago delle Azzorre è caratterizzato durante tutto l’anno da un clima mite con dodici mesi all’anno di temperature medie superiori ai 10 °C. Le Azzorre godono infatti di un clima subtropicale marittimo (“Mediterraneo”) essendo localizzate nella zona temperata dell’emisfero Nord. Le temperature medieoscillano tra i 14,1 °C di febbraio, ai 22.1 °C di agosto, anche se nei mesi estivi si sono registrate temperature che hanno raggiunto i 28,8 °C. Escludendo la cima della montagna di PIco (2.350m) la neve e’ sconosciuta e non si è mai registrata una temperatura inferiore allo zero. Allo stesso modo il caldo opprimente che ben conosciamo noi Italiani qui è completamente assente.

Grazie alla Corrente del Golfo, che contribuisce a mitigare la temperatura del mare, la temperatura dell’acqua è ancora più costante: la sua temperatura media varia tra i 16ºC in inverno e i 20,5ºC in estate anche se a volte si registrano, in questa stagione, temperature massime di circa 24ºC – 25ºC