Volo Azzorre

AGGIORNAMENTO febbraio 2022!

STOP ALL’OBBLIGO DI TAMPONE ANCHE PER CHI HA IL GREEN PASS VACCINALE

DAL 7 FEBBRAIO 2022

 A partire da lunedì 7 febbraio 2022 non sarà più richiesto il tampone (rapido o molecolare) ai passeggeri in possesso di Green Pass vaccinale.

Per i cittadini EU con voli europei l’ingresso sarà quindi consentito:

1. con green pass vaccinale con 3 dosi o con ciclo primario completo + 14 giorni (validità 9 mesi)

2. con green pass da guarigione

3. con green pass da tampone molecolare negativo eseguito nelle 72 ore precedenti all’imbarco o
tampone rapido negativo eseguito nelle 24 ore precedenti all’imbarco

https://destinoseguro.azores.gov.pt/

https://www.portugal.gov.pt/…/comunicacao/comunicado

 

Da qui in avanti potete leggere lo storico degli aggiornamenti precedenti ora superati.

AGGIORNAMENTO dicembre 2021

TEST OBBLIGATORIO ANCHE CON GREEN PASS VACCINALE!

Dal 1 dicembre 2021 tutti i passeggeri di voli internazionali dovranno esibire un test molecolare PCR fatto nelle 72 precedenti l’imbarco o un test rapido fatto nelle 48 ore precedenti l’imbarco.

La regola vale anche per chi è in possesso del Green Pass vaccinale!

I passeggeri dell’area Schengen (Europa) dovranno anche passare un controllo all’arrivo che verrà effettuato all’arrivo dopo la dogana (sarà consegnato un braccialetto che permetterà il passaggio in uscita in un percorso dedicato, separato da quello dei passeggeri di area NON Schengen).

I passeggeri di voli nazionali provenienti da aeroporto nazionale sono esenti da questi controlli. A questo tipo di passeggeri verrà consegnato un braccialetto alla partenza che consentirà di seguire il percorso dedicato ai passeggeri già controllati dell’area Schengen.

I bambini con età inferiore ai 12 anni sono esenti dalla procedura descritta.

ATTENZIONE! – AGGIORNAMENTO 30/09/2021

ACCETTATI TEST RAPIDI – STOP TAMPONI GRATUITI

Da oggi, 30 settembre 2021, per l’ingresso alle Azzorre viene accettato anche il test antigenico rapido – negativo –  effettuato nelle 48 ore antecedenti l’imbarco.

Saranno validi quindi: il certificato digitale UE (Green Pass vaccinale/tampone/guarigione), il certificato OMS o le certificazioni di qualsiasi altro Paese terzo che, in regime di reciprocità, accetti i certificati nazionali (portoghesi).

Decadono, a partire da ottobre, le convenzioni con i laboratori nazionali per l’effettuazione dei test Covid gratuiti.

 

VIAGGI CON CERTIFICATO VERDE DIGITAL COVID19

GREEN PASS

Tutti i passeggeri che viaggiano per/o tra le varie isole dell’arcipelago delle Azzorre e che sono in possesso del Certificato Verde Digital COVID19 emesso dalle autorità di salute del proprio paese europeo, non necessitano di realizzare prima dell’arrivo – o all’arrivo –  un TEST SARS-CoV-2

Al link qui sotto il sito ufficiale Azzorre e covid sulle regole per viaggiare che descrive le diverse procedure per i diversi tipi di GREEN PASS o senza Green pass https://destinoseguro.azores.gov.pt/?page_id=8908

Sicuramente per chi non avrà ancora il GREEN PASS restano attive le regole qui sotto descritte.

Chi viaggia verso le Azzorre, ed ora anche solo verso il Portogallo continentale, deve presentare prima dell’imbarco il Test tampone PCR o antigenico negativo con esito entro le 72/48 ore precedenti l’imbarco.

Resta valida l’opzione per le Azzorre di fare il test all’arrivo in aeroporto ma in questo caso si deve restare in isolamento fino all’esito.

Dal 9 agosto NON ci saranno più i test tampone RT-PCR al 6° giorno di permanenza sulle isole.

Dal 4 settembre NON è più necessario il test tampone RT-PCR per viaggi tra le isole.

Prima di partire ricordatevi di compilare i questionario/Form!

https://mysafeazores.com/

https://portugalcleanandsafe.pt/en/passenger-locator-card

Ora l’Italia richiede, al rientro dal Portogallo – e quindi anche dalle Azzorre – l’esito negativo di un TEST TAMPONE, in questo caso o PCR molecolare o antigenico, fatto nelle 48 ore prima dell’arrivo in Italia. In assenza di TEST si sarà sottoposti a quarantena.

Questo se non avete il GREEN PASS

Va anche compilato prima il form

https://app.euplf.eu/

Verificare gli aggiornamenti sul sito Viaggiaresicuri.it

Naturalmente vigono regole, come nel resto d’Europa, di mascherina nei luoghi chiusi e di comportamento responsabile in luoghi affollati. Come qui in Italia.

link alle linee guida:

https://destinoseguro.azores.gov.pt/